AouCagliari | Pronto soccorso al Policlinico entro l'estate

Motore di Ricerca Menù Orizzontale Menù della sezione Contenuti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.Ulteriori Informazioni |OK

Pronto soccorso al Policlinico entro l'estate

giovedì 25 maggio 2017

Policlinico

Entro la fine di giugno molte strutture dal San Giovanni di Dio saranno trasferite al Policlinico di Monserrato: il Pronto soccorso, la rianimazione, e medicine I e II, la cardiologia, l'Utic - terapia intensiva coronarica e l'emodinamica. L'annuncio è stato dato dal direttore dell'azienda ospedaliero-universitaria di Cagliari Giorgio Sorrentino, sentito in audizione dalla commissione Sanità, presieduta da Raimondo Perra (Psi).

Sorrentino ha anche evidenziato, però, che ci saranno tempi piu' lunghi per il raddoppio del Policlinico a causa di una controversia giudiziaria che riguarda l'appalto sul blocco R. Una prima sentenza favorevole del Tar Sardegna è stata poi totalmente ribaltata dal Consiglio di Stato, ed ora se ne sta valutando l'impugnazione. "Impossibile prevedere i tempi - ha commentato - ma sicuramente passeranno molti mesi".

Il manager, dopo aver sottolineato l'importanza dell'atto aziendale, quale "strumento fondamentale per organizzare in modo razionale ed efficiente una azienda che si è sviluppata in maniera disordinata", ha spiegato che il problema della riduzione delle strutture complesse (se ne ipotizzano 21 rispetto alle 40 figure apicali attuali) "non può essere risolto in modo matematico ma nel quadro di una logica legata sia alla caratteristiche delle varie strutture che alla specificità dell'azienda mista, chiamata a svolgere anche attività di didattica e ricerca in ambito universitario".

Dal punto di vista delle risorse l'azienda cagliaritana è, secondo Sorrentino, "sottofinanziata", mentre un altro fattore di sofferenza è rappresentato dalla carenza di personale. (ANSA)

Condividi con...